VIA TESSARI ALLA CRODA BIANCA(2840m)
Accesso: Dal rifugio Bajon oppure Chiggiato per sentiero n°262 fino alla base del Vallon del Froppa.
Seguire il sentiero che conduce a forc. Marmarole e dopo 40 min all’attacco, situato sotto la verticale della cima in prossimità di grandi massi.
Dai rifugi circa 1ora e 40 minuti
Lunghezza parete -esposizione:750m-sud-ovest
Difficoltà: 3°-4° con qualche passo di 4°+
Relazione Tecnica:

  • 60m. Salire per evidente camino per 35m. e poi in traverso verso dx per comoda cengia fino alla sosta. 3° Cordino di partenza e sosta su due chiodi
  • 60m. Traversando sempre verso dx in direzione dello spigolo. 3°
  • 50m. Seguire il filo dello spigolo. 2°.
  • 55m. Sempre in prossimità dello spigolo. 3°.
  • 55m. Sempre sullo spigolo fino ad arrivare ad una comoda sella. 3° clessidra con cordino lungo il tiro.
  • 55m. Dalla sella rimanere sempre in spigolo e puntare ad un chiodo visibile già dalla partenza del tiro. Portarsi poi sulla verticale di un evidente nicchia visibile dal basso. 4° con un chiodo di via
  • 30m. Spostarsi circa 2m a dx. della sosta e salire per camino fessura fino a raggiungere la nicchia già visibile dal tiro precedente. 4°clessidra con cordino lungo il tiro.
  • 40m. Dalla nicchia versi dx. (2ch) e per diedro fino ad una comoda cengia. 4°+ con due chiodi di via.
  • 60m. In obliquo verso sx. dopo 6 m. chiodo. Attraversare ancora qualche metro e poi salire per facili placche fino alla sosta. 4° con un chiodo di via.
  • 60m. Salire per facili camini e fessure fino ad una seconda sella alla base di in evidente diedro-camino. 3°+.
  • 60m. Salire il diedro-camino fino alla comoda sosta in pieno spigolo. 4°.
  • 45m. Seguire il camino per 15 m. fino ad un chiodo. Salire dritti ancora per 10m. e dove si trova la possibilità smontare a sx. fino alla sosta. 4° con un chiodo di via.
  • 25m. Traversare in orizzontale a sx. per 25m. fino alla sosta con due chiodi. 3°.
  • 60m. Per belle placche in verticale fino all’ultima sosta appena 3m. sotto la cresta.4°.
    • Dalla sosta salire l’ultimo muro ,3m., ed in attraversata portarsi alla base del camino terminale. Circa 200m. con difficoltà di 2° fino a collegarsi con la via che sale lo spigolo est (Fanton). Dal collegamento in 20 min. si arriva in vetta

      Discesa:
      Dalla cima tornare sui propri passi fino ad una evidente sella 10min. e poi scendere per la via normale in direzione nord verso Dante e Virgilio, caratteristici gendarmi, cresta degli Invalidi e forc. Marmarole. Dalla forcella in 1h al sentiero 262.